AfragolaToday

"Papà mi picchia": lui rompe il naso alla figlia e investe la cognata

L'episodio è accaduto ad Afragola. Dopo l'sos lanciato su Facebook madre e figlia sono scappate di casa, inseguite dall'uomo poi finito in manette. Tragedia sfiorata

Violenze

Aveva investito sua cognata, al termine di un litigio con moglie e figlia. Un uomo di 51 anni, di Afragola, è finito in manette per tentato omicidio.
Secondo quanto accertato dai vigili urbani, l'uomo sottoponeva moglie e figlia a continui pestaggi. Prima di investire la cognata nell'androne del suo palazzo – dove la moglie si era rifugiata al termine dell'ennesima lite – l'uomo aveva rotto il naso alla figlia, tanto da spingere la ragazza a pubblicare una disperata richiesta di aiuto via Facebook.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una richiesta che però ha scatenato la furia del padre violento: le due donne sono scappate ed hanno chiesto aiuto ai parenti, ma l'uomo le ha raggiunte a bordo di una Smart, cercando di investire varie volte i presenti fino a quando non ha preso in pieno la cognata, che è rimasta esanime sull'asfalto fino all'arrivo del 118: trauma cranico per la donna, che ha voluto rapidamente lasciare l'ospedale in cui era stata ricoverata.
L'uomo invece è stato arrestato dalla municipale a casa sua, dove si era barricato minacciando di uccidersi. Il 51enne è stato portato nel carcere di Poggioreale con l'accusa di tentato omicidio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nel cuore di Napoli, muore a 30 anni l'attore O' gemello

  • Le statue di Palazzo Reale: la storia degli otto re del Pebiscito

  • Uomo investito mentre attraversa sulle strisce pedonali: la scena ripresa dalle telecamere (VIDEO)

  • Quindicenne investita, la verità nella scatola nera dell'auto. Il 21enne: “Sono distrutto”

  • Coronavirus, torna l'obbligo di mascherina all'aperto a Castellammare

  • La tragedia di Maya: travolta e uccisa a 15 anni su piazza Carlo III

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento