AfragolaToday

Omicidio di Afragola, il sindaco: “Siamo vicini ai familiari, no a strumentalizzazioni”

Domenico Tuccillo è intervenuto a proposito della tragedia familiare di via Guglielmo Pepe. "Un episodio dettato da profondo disagio e sofferenza"

“Una tragedia che colpisce tutta la comunità di Afragola, e che ci lascia scossi”. È il commento di Domenico Tuccillo, primo cittadino afragolese, a proposito del dramma di via Guglielmo Pepe, dove una donna ha ucciso il figlio disabile di 23 anni.

Si è trattato di “un episodio dettato da una situazione di profondo disagio e di sofferenza – ha proseguito Tuccillo – rispetto al quale tutta la città esprime la propria vicinanza ai familiari, augurandosi che nel rispetto delle persone coinvolte si evitino in questo momento facili strumentalizzazioni”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole cambia orario: l'annuncio

  • Lutto nella moda, scompare la signora Di Fiore Settanni: era emblema dello stile caprese

  • Lutto in casa Napoli: si è spento Mistone, terzino in azzurro negli anni '50 e '60

  • Cosa ci fa una cuccia al centro di Piazza Garibaldi? La risposta

  • Lutto al Cardarelli, si è spento noto anestesista

  • Otto multe in due mesi: "Con quei soldi avrei comprato latte e biscotti a mia figlia"

Torna su
NapoliToday è in caricamento